Povertà reale, soluzione digitale …

arrow-2275730_1920

Vorrei parlarvi del reddito di cittadinanza e vorrei farlo il più laicamente possibile (gli aspetti politici non mi interessano e mi piacerebbe continuare a tenerli fuori da questo blog), commentando le ultime notizie in tema di fruizione, da parte del cittadino, di questa iniziativa governativa. Il mantra sembra essere “reddito di cittadinanza ? No digital, no money”. Spero di essere smentito a breve, ma la notizia che il reddito di cittadinanza verrà legato indissolubilmente ad un wallet digitale (la app “io.italia.it“) ed all’accesso alla stessa tramite SPID, se confermata, mi colpisce in maniera molto negativa. Capisco che si voglia a tutti costi digitalizzare il paese, capisco che si voglia tracciare ogni centesimo elargito tramite questa iniziativa, capisco che non si voglia perdere la minima occasione per rilanciare SPID, capisco tutto, ma siamo sicuri che questa sia la soluzione ideale ? Qualcuno di voi potrà commentare “ma come, hai sempre sostenuto la convergenza tra strumenti di pagamento e strumenti di identità digitale, e adesso ti lamenti ?”; di sicuro non rinnego le mie idee, ma ritengo semplicemente che, considerando la platea cui si rivolge il reddito di cittadinanza, la soluzione proposta dal Team Digitale al MISE, pone non pochi limiti alla fruizione dello stesso. Siamo sicuri che non esista un’altra soluzione ? Magari una soluzione un pò meno “full digital”, seppur con tutte le garanzie di tracciabilità e di diritti al sussidio ?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...