Road to Rugby World Cup 2019 #9 Tavisupleba !

georgia-mamuka-gorgodze-argentina

“Il rugby è sempre una storia di vita, perché è lo sport più aderente all’esigenza di ogni giorno: lavoro, impegno, sofferenze, gioie, timori, esaltazioni. Non è uno sport da protagonisti, ma una somma di sacrifici.” (Luciano Ravagnani)

La RWC2019 ha finalmente avuto inizio e noi continuiamo a scoprire gli inni delle nazionali partecipanti; rimaniamo in Europa, ma ci spostiamo verso Est ed andiamo a far visita alla Georgia ! La Georgia è una delle nazionali rubgisticamente più giovani: ha fatto il suo debutto nella scena internazionale, nel novembre del 1991. L’esordio potè avvenire solo dopo la proclamazione dell’indipendenza dalla Russia, il 9 aprile 1991. All’indipendenza seguì un periodo politico piuttosto burrascoso, con avvicendamenti, ai vertici dello stato, sia militari che politici; una stabilizzazione ci sarà soltanto nel corso del 2004, a valle della cosiddetta Rivoluzione delle Rose, con la stesura di una nuova costituzione ed il raggiungimento del tanto agognato ingresso nella NATO. Proprio nel 2004, insieme all’adozione di una nuova bandiera, la storica Bandiera delle 5 croci (che potete vedere nella foto, sul bicipite sinistro di Mamuka Gorgodze, alias Gorgodzilla), si sentì la necessità di avere anche un nuovo inno nazionale; la scelta cadde su Tavisupleba (in georgiano “Libertà“), con musica composta da Zakaria Paliashvili, versi di David Magradze e adattamento da parte di Iosep Kechakmadze. Il breve testo, che, proprio per questo, vi riporto per intero, riprende alcuni dei temi presenti negli altri inni visti finora: l’amore per la patria, la bellezza della natura, e, richiamata più volte a sottolinearne ovviamente l’importanza, la Libertà !

La mia icona è la mia patria,
E il mondo intero è il suo supporto,
Montagne e valli splendenti
Sono condivise con Dio.
Oggi la nostra libertà
Canta alla gloria del futuro,
La stella del mattino sorge
E risplende fra i due mari,
Così sia lodata la libertà,
La libertà sia lodata

Nella speranza di non essere stato troppo noioso, ecco a voi il video di Tavisupleba (la qualità non è ottima, ma è il migliore che ho trovato).

Vi parlavo dell’inizio della RWC2019: si sono disputate le prime 4 partite, per ora senza sorprese; il Giappone ha battuto la Russia, l’Australia ha regolato le Fiji, la Francia ha superato faticosamente e fortunosamente l’Argentina (il famoso cul d’oltralp …) ed infine, nel girone che comprende l’Italia, la Nuova Zelanda ha battuto il Sudafrica.

A prestissimo e … mai paura !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...