Fiori d’arancio per Nexi, “Giobbe” Virgone e #DateciVoce

robot-3010309_1920

E’ di oggi la notizia dell’accordo tra Nexi Open, la piattaforma a supporto dell’Open Banking di Nexi, e Microsoft. Nexi, tra i primi in Italia insieme a Fabrick, a credere nelle potenzialità dell’open banking, ha radunato nel suo ecosistema, le migliori realtà nel campo startup fintech, incubatori, consulenti, insurtech e colossi informatici; Nexi sarà in grado così di offrire un grande numero di servizi di altissima qualità (aggregazioni di conti correnti, analisi del merito creditizio, gestione finanziaria e assicurazioni istantanee). Con l’ingresso di Microsoft, che porterà in dote cloud, intelligenza artificiale e big data, l’offerta verrà così nobilitata dalla trasformazione dei dati in preziose informazioni. Applausi, sipario, luci in sala.

Ieri, con una lettera al quotidiano Il Messaggero, Giuseppe Virgone, amministratore unico di PagoPA, ha spiegato le finalità con le quali è nato PagoPA, l’essenza e gli obiettivi del progetto, nonché tutte le tematiche relative agli attori coinvolti ed i loro ruoli; infine, dopo aver chiarito quali sono le dinamiche dei costi (commissioni, infrastrutture, chargeback, ecc) ha confermato la totale “assenza, in Italia, di una cultura dei pagamenti digitali”, che contribuisce a “farci vivere come vessazione o sacrificio, l’idea di associare un costo minimo alla comodità, alla semplicità, alla sicurezza garantite da un servizio”. Qui in Italia, pianeta Terra, maggio 2020, siamo messi così … ci vuole qualcuno che cominci, pesantemente, a divulgare cultura sul tema dei pagamenti digitali nel nostro paese.

Avrete sicuramente letto in questi giorni, a valle delle nomine, quasi completamente al maschile, nelle varie commissioni governative nate per l’emergenza Covid19, della campagna social #datecivoce, con la quale, purtroppo, è dovuta ripartire la lotta per la parità di genere… Italia, pianeta Terra, maggio 2020, siamo messi così … Fortunatamente non tutte le aziende seguono paradigmi maschilisti e, in Microsoft Italia, sono passati alla fase #diamogliunruolo, ed è così che Roberta Aspesi è stata nominata Direttore Marketing centrale, Martina Pierobon Direttore Surface Business e Ambra Genovese Communications Manager; le tre nomine sono state annunciate su Linkedin da Barbara Cominelli COO di Microsoft Italia. Quanto ci piace questa Italia al Femminile !

A prestissimo e … mai paura !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...