Pagamenti post pandemia, colonnine di ricarica smart e nuove alleanze nel banking.

Il guru del banking Chris Skinner ha pubblicato, sul suo blog (https://thefinanser.com/) un report sulle prospettive dei pagamenti nel periodo post pandemia. Tutto è cominciato quando un rappresentante dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha consigliato l’utilizzo di strumenti di pagamento contactless in luogo dei contanti, considerando le banconote uno dei mezzi di diffusione del virus. Skinner si interroga ed interroga alcuni tra i più importanti esponenti del settore Fintech europeo (tra cui i nostri Antonio Grasso di Digital Business Innovation, Matteo Rizzi fondatore di FinTechStage e Paolo Sironi una delle voci più ascoltate in tema Fintech), su come sarà il futuro dei pagamenti in Europa. Di sicuro la pandemia non porterà all’eliminazione del contante, ma è altrettanto vero che ha avvicinato moltissime persone all’utilizzo di strumenti di pagamento alternativi e molti di loro sono divenuti affezionati ed ambassador di queste nuove modalità fino a diventarne, come afferma nel report Andrea Dunlop, dei super user. Altro dato da sottolineare è che non esiste una prospettiva valida per tutti i paesi: per i paesi scandinavi ci sarà la conferma di una società quasi completamente cashless mentre, scendendo di latitudine, ci saranno degli impulsi ad andare, in maniera più o meno veloce, verso il raggiungimento di una maggioranza schiacciante del cashless verso il cash. Se poi, i vari attori del sistema saranno sufficientemente bravi, si potranno far toccare con mano, ai propri clienti, i benefici dei pagamenti cashless, non solo in termini di costi bensì di qualità di servizi offerti (grazie all’aumento dei pagamenti elettronici ed alle novità portate dalla PSD2, si potranno offrire, su misura, assicurazioni, microcredito, ecc…). Di sicuro c’è stato un choc, una discontinuità pesante, e bisogna riuscire a tirarne fuori il massimo del valore. Se poi, come ricorda Antonio Grasso, da questo choc le banche centrali cogliessero definitivamente lo spunto di trasformare le valute fiat in denaro digitale, allora il salto sarebbe quantico. Nel rimandarvi alla lettura completa del report, vi lascio con un elemento programmatico espresso da Paolo Sironi : “The time is now, more than ever, to help banks embrace new business models grounded on transparency principles and accelerated by digital technology.”

Ottime novità provengono dal settore della mobilità elettrica: l’australiana Tritium ha presentato una colonnina di ricarica che è in grado di riconoscere il veicolo (cosa riservata, fino ad oggi, solo ai proprietari di Tesla) e di procedere quindi allo sblocco della colonnina ed alla ricarica senza utilizzare alcuna card o app. Questa innovazione potrebbe definitivamente colmare il gap atavico tra il rifornimento con carburante fossile e la ricarica elettrica ed insieme, rispettivamente, alla crescita delle immatricolazioni delle auto elettriche ed al diffondersi di piattaforme paneuropee di ricarica (vedi Hubject), potrebbe generare nuovi e più positivi orizzonti per tutta la filiera della mobilità elettrica. Avanti così l’ambiente ve ne sarà grato.

E’ di ieri la notizia dell’ennesimo accordo in ambito banking: SisalPay|5 e Hype hanno stipulato una partnership che permetterà, ai titolari di un conto Hype di ricaricarlo presso la rete SisalPay|5. La ricarica potrà essere effettuata in contanti e, nel prossimo futuro, anche con il Bancomat. Con questa operazione SisalPay|5 prosegue il suo cammino per consolidare la sua posizione di fornitore di servizi nel mondo Open Proximity Banking con la prospettiva di evolversi in una Fintech Open Platform.

A prestissimo e… mai paura !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...